Pubblicità Progresso…

Slant-2-into-1-for-Sportsters-1

È ormai rinomato che gli scarichi 2:1 montati sui nostri amati amati bicilindrici sono tra i più performanti in assoluto, specie ai bassi e medi regimi dove una buona coppia fa la vera differenza in termini di guidabilità, elasticità e consumi.

In questi ultimi tempi le più blasonate case costruttrici di scarichi stanno concentrando le loro attenzioni su questo tipo di scarico dedicandoci molto più lavoro che in passato per coniugare design “emozionale” e prestazioni.

Tra queste sicuramente c’è la Roland Sands Design che commercializza gli Slant 2-into-1 sviluppati in collaborazione con Vance & Hines, insomma due giganti fanno squadra per realizzare un prodotto che suscita un forte impatto emozionale e promette prestazioni di livello.

In questi ultimi tempi ho avuto modo di mettere a punto sul banco prova un bello scrambler su base Sportster 883 equipaggiato con gli Slant 2-into-1 e un filtro aria nostalgico e minimalista, vi lascio immaginare la sorpresa ricevuta leggendo i diagrammi di coppia/potenza.

Click per ingrandire

Click per ingrandire

Tra i 3.000 e i 4.000 rpm ho trovato un vuoto di potenza imbarazzante, proprio dove invece uno scarico 2:1 avrebbe dovuto eccellere (curve blu del grafico coppia/potenza).

Ho eseguito nuovamente i test dopo aver scaricato nella moto una mappa fornita a corredo da una famosa centralina che, a detta della pubblicità, fa miracoli senza l’impegno del Tuning su banco prova. Il risultato lo potete osservare nelle curve di colore rosso. Un po’ meno imbarazzante, ma di sicuro non rende giustizia ad uno scarico 2:1 di questo calibro.

Ho quindi fatto il Tuning su banco prova e il risultato è evidente (curve vedi), proprio dove prima c’era un buco di coppia ora di coppia ce n’è da vendere.

Di fronte a questi risultati (e a molti altri) mi chiedo perché certi operatori si ostinano a pubblicizzare e vendere centraline “miracolose” dal costo importante, magari guadagnandoci su una miseria, e mi convinco sempre più che rimappare con centraline “miracolose” non potrà mai essere una campagna di “Pubblicità Progresso” visti i non-progressi per moto e biker.