Tuning Center

Tutti possono rimappare una moto, pochi sanno metterla a punto.

Power_Vision_TuningLa vera messa punto di una moto si fa in tutto l’arco di funzionamento del motore, ovvero testando e correggendo la mappa dal regime di rotazione del motore al minimo fino al fuorigiri e dalla manopola del gas chiusa fino a tutta aperta.

Questo tipo di messa a punto – Tuning – necessita di attrezzature specifiche, di approfondite conoscenze tecniche nonché di tempo e pazienza.

Per fare un buon Tuning si impiegano 5/8 ore nei casi più semplici fino ad alcuni giorni per i casi di motori “pesantemente elaborati”.

Nel nostro Tuning Center la sala prove è equipaggiata da:

  • impianto di ricircolo dell’aria da 20.000 m3/h, necessario per mantenere le giuste temperature della sala prove. 1 mc di aria a 50C° contiene meno molecole di ossigeno di 1 mc di aria a 20C° e questo ha un impatto sulla messa punto che non è trascurabile,
  • ventilazione per il motore con velocità dell’aria fino a 180Km/h, necessario a mantenere la temperatura del motore nell’intervallo raccomandato dai costruttori,
  • elettroaspiratore dei fumi di scarico da 3.000 m3/h,
  • banco prova Dynojet 250i, è un banco prova frenato a correnti parassite che permette veramente di simulare la strada,
  • dispositivi di di rilevazione del rapporto Aria/Benzina – AFR – a 4 sonde Lambda a banda larga indipendenti.

Molto spesso sulle moto si installano filtri aperti, terminali o sistemi di scarico completi, camme, collettori maggiorati o altri componenti che sulla carta dovrebbero favorire un aumento delle prestazioni attraverso un’alterazione dell’efficenza volumetrica del motore, ma senza rimappare  il sistema di iniezione non è in grado di “accordarsi” con i nuovi valori dell’efficenza volumetrica con le note conseguenze tra cui: abbassamento delle prestazioni globali e impoverimento della guidabilità, aumento delle temperature di esercizio e dei consumi, aumento della frequenza dei battiti in testa.

Nel nostro Tuning Center possiamo realmente mettere a punto le mappe residenti nella memoria della vostra centralina generando e installando un mappa corretta e maggiormente adeguata sia alla vostra moto sia al vostro stile di guida, ad esempio modificando i valori dell’efficienza volumetrica, degli anticipi, dei tempi d’iniezione e del limitatore di giri.

Con una mappatura personalizzata eseguita su banco prova è possibile non solo ovviare ai problemi di cui spora, ma potrete finalmente guidare una moto che, dal punto di vista tecnico, avrà reali incrementi di prestazioni e consumi ottimizzati, mentre, dal punto di vista emozionale, sarà molto più divertente ed entusiasmante da guidare pur mantenendo un’affidabilità totale del motore e di tutti gli organi meccanici.

Regolamento Banco Prova

Nel nostro Tuning Center posiamo garantirvi che la messa a punto su Banco Prova (Tuning) dei vostri motori sarà fatta con cura e competenza garantendovi risultati assoluti sia in termini di prestazioni che di consumi.

Eseguiamo lavori di Tuning su moto custom (tipo Harley-Davidsion, Victory), moto stradali e scooter.

Per metterci in condizione di lavorare al meglio e di potervi fornire un Tuning di alta qualità ci permettiamo di suggerirvi alcune regole da seguire:

  • prenotare il Tuning per tempo,
  • rispettare gli orari degli appuntamenti,
  • arrivare con il pieno fatto,
  • non usare benzine ad alto numero di ottani,
  • controllare che la moto non presenti difetti meccanici(1) e che non ci siano sfiati ai collettori(1),
  • le moto sportive devono essere equipaggiate con pneumatici stradali e non con pneumatici “mescola”.

(1) gli interventi per risolvere problemi eventualmente presenti sulle moto saranno fatturati a parte.