La Indian Scout, la piccola di casa Indian Motorcycle, viene presentata al pubblico alla Sturgis Bike Week del 2014. La sua versione Bobber arriva nel 2018, aspetto “total black”, parafanghi accorciati e manubrio “tracker” ispirati alla filosofia Bobber. Quello che viene confermato, oltre alla ciclistica, è il motore bicilindrico a V di 60° raffreddato a liquido di 1.133 cc con doppio albero a camme in testa e 4 valvole per cilindro. La Indian dichiara 97.7 N-m di coppia e 100 hp di potenza all’albero corrispondenti a 85 N-m di coppia e 87 hp di potenza alla ruota.

Non molto tempo fa ho avuto occasione di fare la messa a punto su banco prova Dynojet, usando la Power Vision 3, di una Scout Bobber del 2019 equipaggiata con filtro aria ad alto flusso della Trask e scarichi Rinehart da 3.5″, il risultato è stato di livello assoluto: oltre 107 N-m di coppia e 105 hp di potenza alla ruota.

Valori che rapportati all’albero motore corrispondono a 123 N-m di coppia e 120 hp di potenza: la guida indiana dimostra di essere pie’ veloce senza tema di smentita.