Lo Screamin’ Eagle Stage IV da 131″ è il nuovo kit di alta gamma per aumentare le prestazioni dei motori Milwaukee Eight. Il kit ha una cubatura di 2.147 cc e, come da specifiche del produttore, sviluppa 123hp di potenza e 178 N-m di coppia misurati alla ruota.

Questo sulla carta, ma nella vita reale un motore così elaborato oltre che potente è anche guidabile? Si adatta ad un uso stradale? Chi vorrà dedicarmi un paio di minuti troverà la risposta in questo breve articolo.

I componenti principali dello Stage IV da 131″ sono:

  • Testate del cilindro lavorate a CNC con molle delle valvole Performance
  • Corpo farfallato da 64mm
  • Iniettori a portata elevata da 5,5 g/s
  • Cilindri da 4,075″ Bolt-On
  • Pistoni rivestiti di alluminio, forgiati, ad alta compressione
  • Camma SE8-517
  • Punterie ad alte prestazioni
  • Collettori catalizzati ad altro flusso e terminali Screamin’ Eagle Street Cannon omologati Euro 4 con silenziatori presenti.

Lo stage è stato installato in concessionaria H-D invece sia la mappa per la prima accensione e rodaggio che la successiva messa a punto sono stati forniti dal Tuning Center. Il lavoro di messa a punto è stato eseguito su banco prova dinamometrico DynoJet con Power Vision

La Road Glide è arrivata al Tuning Center dalla bella Parma alla fine del rodaggio perché la mappa era stata fatta ricorrendo al Tuning a distanza.

La prima impressione è stata molto positiva: suono profondo e compatto, rumori di meccanica e ticchettii ridotti al minimo. Posso affermare senza tema di smentita che l’ottima impressione ed il bel suono siano dovuti, oltre che allo Stage IV, anche ad un lavoro di installazione eseguito a regola d’arte dalla concessionaria.

Nel grafico che segue troverete i numeri sia della mappa fatta per la prima accensione e rodaggio che quelli della mappa ottenuta alla fine della messa a punto.

Quello che non trovate sul grafico è che con la messa a punto la moto ha guadagnato oltre che in coppia e potenza anche, e molto, in guidabilità e fluidità di marcia tanto invogliarne un uso quotidiano.

Di seguito troverete una tabella di comparazione tra i numeri di coppia/potenza misurati alla ruota e quelli calcolati all’albero motore. Come noterete c’è una certa differenza a vantaggio di quelli calcolati. Li riporto perché alcuni banchi prova restituiscono grafici non con i valori misurati alla ruota ma con quelli calcolati all’albero motore.
Numeri che definirei “vaticinati”.

Valori misurati alla ruota Valori calcolati all’albero motore
132,01 hp 151,80 hp
189,95 N-m 218,44 N-m