Alla carrellata di articoli dedicati al nuovo motore Milwaukee-Eight mancava ancora quello che trattasse dei miglioramenti di un motore con uno Stage I completo, ovvero filtro aria, collettori e scarichi performanti e un Tuning su banco prova eseguito a dovere. Con questo articolo colmo la lacuna.

La moto in questione è una Ultra Limited 114″ del 2019, i componenti dello stage sono:

  • Arlen Ness Beveled Inverted Series Air Cleaner
  • Vance & Hines Power Duals
  • Vance & Hines High Output Slipons

La moto prima del Tuning erogava 155 M-m di coppia a 3.500 giri e 88,8 hp a 4.800 giri, dopo la messa a punto la coppia è aumentata fino a 166 N-m a 3.450 giri e la potenza ha raggiunto i 96 hp a 4.700 giri il tutto accompagnato da una notevole fluidità di marcia a tutti i regimi, da un’esuberante erogazione della potenza e da rapidissime risposte al comando del gas.

I valori espressi, misurati con banco prova Dynojet, si intendono alla ruota se; si normalizzassero all’albero motore si parlerebbe di oltre 190 N-m e 110 hp: risultati “ordinari” per un Harley M8 con i giusti componenti e un Tuning di livello ma straordinari se paragonati ai precedenti motori.

Se anche voi puntate ad ottenere tutto quello che i nuovi motori M8 possono darvi, senza comprometterne l’affidabilità e la durata nel tempo, potete venire a trovarci o ricorrere al Tuning a distanza.

Curve rosse: Coppia/Potenza – alla ruota – prima del Tuning
Curve Blu: Coppia/Potenza – alla ruota – dopo il Tuning